Il dono della vita

Questo volume è l’ultimo di una trilogia dedicata alla storia della tradizione e della cultura popolare del sud-est padovano. Dal primo “MEMORIE”, emerge il filo conduttore dei valori tradizionali della nostra terra. La lunga storia del sud-est padovano e non solo, ci fa rivivere, leggendo o guardando i personaggi effigiati, un passato ricco di sentimenti e di vitalità. Con il secondo volume, “ARTI E MESTIERI”, si sono fatti riemergere personaggi e situazioni, che appartengono al nostro passato, ma riconducibili al vissuto di ciascuno di noi; portando a conoscenza dei più una civiltà e una cultura che ormai sembrano lontanissime, ma delle quali in realtà solo pochi anni ci dividono. Il terzo volume, “IL DONO DELLA VITA”, è il suggello di un’esperienza importante per le Pro Loco, che hanno scelto di dare voce attraverso la ricerca di testimonianze, foto, documenti e quant’altro a una splendida piattaforma da cui gli autori, avvalendosi della loro sensibilità ed esperienza, hanno tratto ispirazione per dare vita ai tre volumi. Paolo Tieto con “MEMORIE”, Girolama Borella e Ugo Suman con “ARTI E MESTIERI” e, assieme a Claudio Bellinati, con “IL DONO DELLA VITA”, nel quale gli autori si soffermano su alcuni dei moltissimi eventi caratterizzanti l’esistenza umana, puntualizzando i più significativi e li correlano alla tradizione. Un libro, arricchito da foto e disegni, atti ad illustrare fatti, modi di vivere e avvenimenti, che descrivono alcuni tra i passaggi significativi della vita.  Un caloroso grazie a Girolama Borella, per aver descritto lo stile di vita ed il modo di vivere, i sentimenti dei nostri padri; a Ugo Suman che attraverso i sonetti, i proverbi e gli aneddoti reinterpreta eventi e situazioni con il filtro e la sensibilità del poeta; a Claudio Bellinati che, oltre ad aver curato l’introduzione del libro, ci da la possibilità di esperire un viaggio ideale, partendo dalla città di Padova con la visita alla Cappella degli Scrovegni e al Duomo, e per percorrere alcune delle chiese del nostro sud-est, attraverso i tesori d’arte in esse conservati, narrando al contempo episodi della vita terrena del Nostro Signore Gesù Cristo e della Madre la Vergine Maria. Il Consorzio delle Pro Loco del Sud-Est padovano vuole ricordare la disponibilità, l’interesse e l’entusiasmo dei presidenti di tutte le Pro Loco. Spera di aver dato con questi tre libri un semplice contributo al mantenere in vita il ricordo dei valori positivi della nostra identità culturale di un secolo appena trascorso.

Il Presidente Consorzio Pro Loco Padova Sus-Est

Stelvio Pastore 

contatti
Torna Su