VillaFoscarini

La riscoperta del passato si fonda su un paziente lavoro di indagine delle fonti, che consentono con l’ausilio di documenti e di testimonianze di spiegare e comprendere le vicissitudini della nostra gente.

Negli anni scorsi l’Amministrazione Comunale ha promosso una importante attività di ricerca, catalogazione e conservazione di documenti e di fotografie, la quale ha portato ad un prezioso risultato con la pubblicazione del libro “Pontelongo, Immagini e Documenti 1880-1950” ed alla formazione, tuttora in corso, di un archivio storico-fotografico del nostro Comune.

Interessanti sono pure le altre testimonianze presenti nel territorio, in passato troppo spesso trascurate, le quali rappresentano i segni della presenza umana e pertanto possono illuminare le vicenda storiche come ed a volte meglio di molti documenti giacenti negli archivi. Si tratta dei corsi d’acqua, delle Chiese, dei Capitelli, delle case rurali e di quelle urbane, delle dimore signorili, dalla cui analisi è possibile rendersi conto delle trasformazioni avvenute nel corso degli tempo.

Il comune di Pontelongo è proprietario del complesso edilizio Foscarini-Erizzo, adibito a sede municipale, scuole medie e servizi vari, il quale il quale rappresenta un eccezionale patrimonio storico-architettonico, oggetto da tempo di ricerche archivistiche, che ci consentiranno di conoscere il passato della Villa e dei suoi nobili inquilini, nonché la storia del nostro paese legata per secoli agli insediamenti dei Foscarini.

Il dovere dell’Amministrazione Comunale è perciò quello di far conoscere e tutelare questo bene dall’oblio: è questo l’obiettivo cui mirano in primo luogo i lavori di restauro della Villa Foscarini-erizzo, inizianti 4 anni fa con il rifacimento del tetto ed ora in ulteriore prosecuzione con il consolidamento statico, il restauro conservativo ed i rifacimento di tutti gli impianti tecnologici adeguandoli alle nuove prescrizioni legislative. Tale obiettivo viene perseguito anche dalla pubblicazione di questo libro, il cui scopo è quello di contribuire soprattutto alla ricostruzione della storia della Villa e così pure degli insediamenti consolidatesi in Pontelongo successivamente accanto ad essa.

Il restauro in corso e la pubblicazione del libro rappresentano due momenti diversi ma convergenti nelle scelte amministrative di conservazione e tutela della Villa Foscarini-Erizzo, confermandone l’utilizzazione pubblica.

Pertanto l’Amministrazione Conunale di Pontelongo è orgogliosa di dare alle stampe la pubblicazione del lavoro del DR. Andrea Nante, frutto di anni di studio e di ricerca, alla quale va il nostro più sincero ringraziamento ed apprezzamento, consapevoli che il libro diventerà per gli studenti e per gli appassionati di storia locale uno strumento indispensabile per approfondire la conoscenza del nostro passato.

La nostra riconoscenza va pio all’Amministrazione Provinciale di Padova, da sempre sensibile a queste iniziative, la quale ha contribuito alla pubblicazione del testo mediate l’acquisto di un congruo numero di copie da distribuire alle biblioteche del padovano.

Infine un sentito ringraziamento va a tutti i collaboratori della Biblioteca Comunale, che tante energie ed entusiasmo hanno dato e stanno dando per la raccolta delle memorie storiche di Pontelongo e per la valorizzazione del nostro patrimonio culturale.

L’assessore alla cultura                                                                  Il Sindaco

Vettorato Andrea                                                                  Comunian Adriano

contatti
Torna Su